RIFUGIO CARDIOPROTETTO

RIFUGIO CARDIOPROTETTO

MONTAGNE SENZA VETTA

 



Questo libro fornisce un quadro generale del perché a volte con serenità bisogna sentirsi liberi: liberi di non essere schiavi degli sponsor, liberi di gettare una corda nel vuoto quando sopra la testa imperversa il maltempo, liberi di tornare a casa dai nostri cari quando mancano solo cento metri alla vetta, liberi di sentirci forti nella nostra umiltà, liberi di dire grazie per ciò che si è raggiunto senza sfidare il destino, liberi di scegliere di vivere. Infine liberi di non mettere a repentaglio la nostra vita e quella di chi ci verrebbe eventualmente a soccorrere nel momento del bisogno.
Il  libro, curato da Massimo Dorigoni, è patrocinato e sostenuto dal Tavolo della Montagna di Accademia.
Contiene i racconti di alcuni tra i più forti alpinisti trentini e italiani 
Un' opera nata anche con un’obiettivo sociale: quello di raccogliere fondi per dotare i rifugi del Trentino più isolati e difficili da raggiungere di un defibrillatore semiautomatico, strumento che può salvare la vita di tante persone.

Il tavolo Trentino della Montagna ha lanciato il progetto per dotare 10 rifugi di alta quota di un defibrillatore. 
Questa iniziativa sarà condivisa con i Rifugi ed è stata presentata in occasione della seconda Giornata Europea del Rifugio, il 25 giugno 2017
Il libro può essere richiesto ad Accademia della Montagna del Trentino

Link alla locandina rifugio cardioprotetto

Elenco strutture dove poter acquistare il libro

Il giorno 28 aprile 2018 ad ore 11.00 presso il Muse, nell’ambito del Trento Film Festival ci sarà la consegna dei defibrillatori e degli attestati di frequenza al corso per il loro utilizzo.
Due defibrillatori sono stati donati dal Rotary club Trento.
Ogni rifugio cardioprotetto sarà riconoscibile da una targa caratterizzata dalle formichine, contributo di Fabio Vettori.

Queste le 12 strutture di assegnazione:

  • Tuckett, Tosa Pedrotti T., Mandrone Città di Trento, Altissimo Damiano Chiesa, Rosetta Pedrotti, Roda di Vael, Vajolet, Sette Selle, Maddalene, Vallaccia, Sandro Pertini, Malga Kraun.